L' Ultimo dei Mohicani


Titolo originale: The last of the mohicans
Nazione: Usa
Anno: 1992
Genere: Azione/Romantico
Durata: 112'
Regia: Michael Mann
Sceneggiatura: John L. Balderston, Paul Perez, Daniel Moore, Michael Mann, Christopher Crowe
Trailer: clicca qui

Cast: Daniel Day-Lewis, Madeline Stowe, Russell Means, Eric Schweig, Jodhi May, Steven Waddington, Wes Studi
Produzione: Morgan Creek International
Distribuzione: Penta

Trama: Metà del XVIII secolo, nell' America del Nord una sanguinosa guerra fra Francesi e Inglesi procede senza sosta: Un anziano Mohicano, suo figlio e quello adottato Nathan Occhio di Falco, si dirigono ad Ovest per una battuta d caccia. I tre si trovano a dover aiutare due figlie del colonnello Inglese rapite da un gruppo della tribù degli Uroni alleati con i francesi. Magua, il capo degli Uroni, un tempo era alleato con gli inglesi e combatteva per la loro causa, ma un giorno, causa il troppo bere lo fece straparlare offendendo i propri alleati, e venne punito dal colonnelo che lo fece frustare. Magua, offeso per l'oltraggio subito ora medita vendetta.

Commento: Stavo cercando una buona immagine da inserire in questo post e mi sono imbattuto in varie recensioni di autorevoli critici. Curioso mi son messo a leggere e mi ha stupito che quasi tutte criticavano pesantemente questo film. "Prevedibile", "Noioso", "Banale", "Film Mediocre" "Interpretazioni mediocri", sono gli aggettivi più utilizzati. Unica nota positiva unanime è la fotografia definita splendida e apprezzabile. Ora, capisco che un critico deve guardare il pelo nell'uovo e che difficilmente dà un voto positivo ad un opera cinematografica, ma dal mio punto di vista credo abbiano veramente esagerato.
Partiamo dalla storia: Ok, sì discosta in maniera quasi netta dalla trama originale del libro, e qui son d'accordo nel dire che se uno deve fare una trasposizione cinematografica non ci si può inventare tutta un altra storia ma si deve rispettare la storia raccontata nel romanzo. Comunque sia, non mi è parso affatto un film noioso, anzi esattamente il contrario grazie alle varie battaglie e soprattutto alla colonna sonora (vincitrice in quell'anno del premio Oscar) le emozioni non mancano.
La sceneggiatura, sì non è delle migliori, ma non è da buttare via.
Gli attori: Daniel Day Lewis è un Ottimo Attore con la "O" maiuscola , la cosa che non capisco è, che dato che è un grande attore ci si aspetta che debba obbligatoriamente fare dei grandi film dove interpreta personaggi di spessore e se per caso questo non avviene, se l'attore decide per un film "normale" allora diventa un attore mediocre. Assurdo. Se la logica fosse questa professionisti come Al Pacino o Robert De Niro, non potrebbero più lavorare. Mah. La fotografia concordo appieno, stupenda, da togliere il fiato. Complessivamente credo sia un film da 7 come voto, un film assolutamente da vedere.

Nessun commento:

Posta un commento