Unstoppable - Fuori controllo


Titolo originale: Unstoppable
Nazione: USA
Anno: 2010
Genere: Azione, Drammatico, Thriller
Durata: 99'
Regia: Tony Scott
Sceneggiatura: Mark Bomback
Trailer: clicca qui

Cast: Denzel Washington, Chris Pine, Rosario Dawson, Ethan Suplee, Kevin Dunn, Kevin Corrigan, Jessy Schram, Elizabeth Mathis, Lew Temple
Produzione: Twentieth Century Fox Film Corporation, Prospect Park, Scott Free Productions, Firm Films, Millbrook Farm Productions
Distribuzione: 20th Century Fox

Trama: Un treno lungo quasi un chilometro ha perso il controllore. Non c'è nessuno a manovrarlo e i freni sono disattivati. Trasporta combustibile e gas velenoso e si sta dirigendo a folle corsa verso Stanton, un area densamente popolata. I minuti passano, cosa bisogna fare per fermare questo missile dalle dimensioni di un grattacielo ed evitare così un immane disastro?

Commento: Forse esagererò per quello che sto per scrivere ma, a mio parere, da "Man of Fire" del 2004 in poi, Tony Scott non è ne ha fatta presa una. Domino, Dèjà vu, Pelham 123 e infine questo Unstoppable, uno peggio dell'altro. Ma parliamo di quest'ultimo action-movie: la storia è ispirata da un fatto realmente accaduta nel 2001, ovviamente però qua si esagera fino all'inverosimile con scene che dubito fortemente si possanno realizzare nella vita reale, intendiamoci però è anche giusto, nel senso che in un film d'azione bisogna per forza esagerare, altrimenti lo spettatore si addormenta! E fino a qua tutto ok, insomma una pellicola leggera, quelle che dovrebbero farti mangiare un chilo di pop corn e divertire per una 90ina di minuti, basta.
Il film invece fin dai primi minuti rimane noioso e anche un po' lento, quasi un paradosso per una pellicola del genere e per un titolo del genere. Le personalità dei personaggi a Tony Scott poco importa, lui punta l'attenzione solo ed esclusivamente sulla macchina motrice. Per certi versi è anche giusto, ma alla fine dopo qualche collisione che il treno provoca con qualche camper che si trova sulla sua strada, l'adrenalina non sale e la noia aumenta. Voto insufficiente alla sceneggiatura, alcuni dialoghi sono veramente pessimi, ma ci si poteva aspettare solo questo da uno che ha scritto film come l'ultimo Die Hard e Godsend. Denzel Washington è un ottimo attore, questo si sa, ha fatto grandi film e credo che, nel corso degli anni, abbia anche messo da parte un discreto gruzzoletto, allora perchè si deve rovinare con questi filmetti? Semplice divertimento o per soldi?! Mah, comunque sia, ritornando al film, verso la fine, migliora un po', ma nell'insieme non raggiunge la sufficienza.
Un piccolo particolare: guardando la locandina di Unstoppable mi sono accorto che è identica all'ultimo film (sempre su "disastri" ferroviari) "Pelham 123", non si sono neanche preoccupati di fare una locandina originale!

Giudicate voi

Nessun commento:

Posta un commento